Somma Vesuviana e Saviano: nuovi lavori da via Spartimiento fino a via Cupa di Nola


992

Conclusi i lavori di adeguamento dell’incrocio tra via Cupa di Nola e via Spartimento, a confine tra il comune di Somma Vesuviana e quello di Scisciano, partiranno a breve, grazie a un finanziamento di 250.000 euro erogati dalla Città Metropolitana di Napoli i nuovi lavori straordinari per il miglioramento della sicurezza stradale del tratto interessato. I lavori interesseranno non solo Scisciano, ma anche i numerosi paesi dell’hinterland napoletano in particolare Saviano, uno snodo fondamentale per la viabilità. Al completamento dei lavori saranno ottimizzate le condizioni di circolazione complessive e soprattutto la sicurezza stradale.



La proposta, di nuovi lavori nasce nel 2015 a seguito di un emendamento del Consigliere e vicesindaco della Città Metropolitana Francesco Iovino. Il progetto è stato poi portato avanti dal Comune di Scisciano con la determinazione ed il costante impegno da parte del sindaco, il Prof. Edoardo Serpico, l’assessore ai lavori pubblici, Giacomo Esposito Corcione, l’Assessore alla Cultura e alle Politiche Giovanili, la Prof.ssa Giovanna Napolitano, con il valido supporto dell’amministrazione comunale del Comune di Somma Vesuviana, sia la vecchia con a capo Piccolo, sia la nuova con il primo cittadino Di Sarno.

«Un importante lavoro sinergico è stato avvito grazie alla collaborazione tra Sindaci e Città metropolitana – ha dichiarato il vicesindaco Metropolitano Francesco Iovino – L’idea di Città Metropolitana di Napoli per la quale stiamo lavorando, soprattutto per i territori dell’area nolana è quella che consentirà di migliorare le vie di comunicazione mettendole in regime di sicurezza. Già con i primi interventi abbiamo ottenuto notevoli risultati, infatti le stesse attività commerciali e i cittadini di quell’area hanno da subito costato i benefici di queste migliorie. In futuro proveremo a dare altre risposte, come la questione rotatorie, augurandoci di rendere quest’area un fiore all’occhiello dell’intero territorio nolano-vesuviano. Un ringraziamento – ha concluso Iovino- va all’Amministrazione Comunale del Comune di Scisciano che già nel 2015 ha recepito da subito la mia istanza ed agli uffici, della Città Metropolitana che con l’ottimo lavoro del Consigliere delegato Raffaele Cacciapuoti stanno dando il massimo nell’interesse dei cittadini e della comunità tutta».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE