Appena due giorni dopo l’inaugurazione, sono già arrivati i vandali davanti alla nuova sede della Lega di Salvini a San Giuseppe Vesuviano. Qualche scritta ingiuriosa e dei danneggiamenti alle porte da parte di qualche malintenzionato che ha ulteriormente alzato i toni fin troppo duri di questa campagna elettorale verso le Europee.

La sede di via Durelli era stata inaugurata appena domenica mattina con il sindaco di San Giuseppe Vesuviano, Vincenzo Catapano, il primo della Lega in Campania. Poi ieri la “sorpresa” degli atti di teppismo probabilmente a sfondo politico. «Vandalizzata la nostra sede, un vile attacco alla democrazia», commentano i leghisti vesuviani.