Si è svegliata ancora una volta tra i rifiuti la città di San Gennaro Vesuviani, dove secondo quanto si apprende da fonti sindacali i lavoratori sono in agitazione perché il pagamento stipendio è ormai in ritardo da qualche settimana. E non è la prima volta, anzi, che accade qualcosa del genere. Dunque si tratterebbe una forma di protesta da parte degli operatori che hanno deciso di scioperare e di non raccogliere i sacchetti in strada. Sul piede di guerra i cittadini che si stanno rivolgendo al commissario straordinario affinché possa trovare una soluzione.