Marigliano, pellet di dubbia provenienza: imprenditore denunciato per ricettazione


739

I carabinieri della stazione forestale di Marigliano e agenti della polizia locale hanno sottoposto a controllo una ditta che vende articoli per l’agricoltura, il giardinaggio e la casa. Esaminando le bolle di accompagnamento inerenti i bancali di pellet accatastati nei depositi sono emerse discrepanze, in effetti c’erano in giacenza 3820 chili di pellet, di marca bulgara, di dubbia provenienza perché non indicati in alcuna fattura. L’amministratrice dell’azienda e il gestore sono stati perciò denunciati per ricettazione. 261 sacchi di pellet sono stati posti sotto sequestro.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE