Irruzione in casa del medico: rapina da 10mila euro, un’ora di terrore per la sua famiglia. È accaduto due notti fa a poche decine di metri da piazza Sant’Anna, a Boscotrecase. La villa di un medico in servizio al vicino ospedale è stata presa d’assalto da una banda di rapinatori armati. Almeno due hanno fatto irruzione nella villa, entrambi pistola in pugno e, probabilmente, utilizzando uno jammer per disattivare eventuali allarmi e telefonini. Sempre pistole puntate verso il medico, la moglie e i figli minorenni, i banditi si sono fatti consegnare gioielli e denaro contante per 10mila euro, per poi darsi alla fuga nella notte. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Torre Annunziata.