Stava sgusciando fuori pagando poche cose alla cassa, quando è stata notata con una borsa rigida contenente 48 euro di alimenti, soprattutto formaggi, di cui nessun “cibo” di prima necessità. Motivo per cui è stata denunciata una 45enne di Lettere che aveva fatto “grandi spese” a scrocco all’interno del supermercato Decò di Poggiomarino in via Fornillo. Sul posto i carabinieri della locale stazione che hanno proceduto a raccogliere la segnalazione. Secondo quanto appreso, di recente, sarebbero stati diversi i furti consumati all’interno dell’attività commerciale che chiaramente ha alzato i livelli di attenzione per evitare ulteriori razzie da parte di malintenzionati.