Sequestri anche in officine e carrozzerie di Pollena Trocchia da parte dei carabinieri della Forestale. In un’autofficina abusiva di Pollena Trocchia i rifiuti non venivano smaltiti a norma; non esisteva un contratto con ditte autorizzate. Il titolare 57enne è stato denunciato per gestione non autorizzata di rifiuti speciali; sequestrati l’attività. Sequestrate altre due autocarrozzerie, sempre a Pollena. In entrambe le attività di autoriparazione, i titolari (un 37enne e un 36enne) smaltivano illecitamente i rifiuti speciali dell’attività ed erano sprovvisti dell’autorizzazione alle emissioni in atmosfera.