Era salita sulla balaustra del campanile di Pompei per un “selfie estremo” ma ha rischiato di cadere in basso perdendo la vita. È stata però salvata dalla polizia municipale, che era intervenuta credendo un suicidio. A riportare la notizia è l’edizione online de Il Mattino. SI tratta di una 19enne ucraina che si trovava sul posto con due connazionali e che è apparsa anche infastidita dall’intervento dei vigili.