Era ricoverato in ospedale da 45 giorni ma sarebbe stato un infarto a stroncare il boss Mario Fabbrocino nell’ospedale di Parma. Un malore improvviso, rispetto alla malattia per cui era ricoverato, che ha preso alla sprovvista i medici ed anche i familiari, che oggi chiedono l’autopsia sul corpo di “Mario ‘o Gravunaro” per vederci più chiaro.

Insomma, la salma del boss supernemico di Cutolo resta in obitorio, bloccata in attesa di decisioni dell’autorità giudiziaria: prematuro adesso parlare del funerale che dovrebbe svolgersi tra San Gennaro Vesuviano o San Giuseppe Vesuviano, ma in forma “ristretta” e non solenne. Anche qui a decidere sarà però chi gestisce l’ordine pubblico.