Circumvesuviana, “la controllora” insultata e mandata in ospedale da un 16enne senza biglietto


1798

Becca un ragazzino senza biglietto e dopo una decina di minuti si ritrova in ospedale. È successo alla “controllora” dalla Circumvesuviana, Angela Copertino, la cui storia è raccontata oggi da “Il Mattino”. Ancora più grave se si pensa che si tratta di una donna, tra l’altro di 57 anni e che da 33 lavora per l’azienda, facendo solo il proprio dovere.



La donna ha fermato un 16enne senza biglietto che l’ha pesantemente insultata all’interno della stazione di Pollena Trocchia mentre lei chiedeva i titoli di viaggio. Offese a sfondo sessuale, a cui poi si sono aggiunte quelle del papà e del fratellino arrivati più tardi per dare manforte al “portoghese”. Angela è finita in ospedale all’Apicella con una crisi di panico: «Non ho mai sentito parole così brutte», ha commentato.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE