È morto il superboss dell’omonimo clan, Mario Fabbrocino. Secondo quanto appreso sarebbe deceduto all’ospedale di Parma dove era detenuto da tempo nel carcere di massima sicurezza. Fabbrocino aveva 76 anni ed è stato il rivale storico di Raffaele Cutolo della Nco, prima di conquistare da San Gennaro Vesuviano prima il territorio e poi mezza Campania con investimenti anche al Nord Italia ed all’estero. Il boss era in carcere dal 2005 quando venne catturato in una villa a San Giuseppe Vesuviano. Secondo quanto appreso era gravemente malato da qualche anno.