Blitz nel Vesuviano, i cani poliziotto trovano le armi nella parete: un arresto


997

Gli agenti del Commissariato Portici-Ercolano hanno arrestato Ciro Sovereto, di 48 anni, responsabile del reato di detenzione di arma clandestina e relativo munizionamento. Decisivo per l’operazione fiuto dei cani poliziotto Freya e Broke della Squadra Cinofili.



Gli agenti sono entrati in un appartamento di Cortile Sannino accompagnati dai due cani. Dopo circa un’ora la scoperta: i cani infatti sono rimasti fortemente attratti dall’odore proveniente alle spalle di un armadio della camera da letto. Gli agenti così hanno scoperto che era stato ricavato un vano in cartongesso al cui interno vi era un borsello che nascondeva una pistola marca CZ e 14 proiettili di cui 8 con testa color rame e 6 color oro. Sequestrato anche un Dvr con relative telecamere che inquadravano diverse parti esterne ed interne dell’edificio.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE