Una raccolta fondi per consentire alla famiglia di Hamza di restare al suo capezzale mentre il 15enne lotta tra la vita e la morte. L’iniziativa è di “Sei di Poggiomarino se…”, il gruppo Facebook non nuovo ad iniziative di carattere solidale. Questo il messaggio scritto dall’amministratore del gruppo social: «Hamza lotta tra la vita e la morte dopo una caduta di 12 metri per recuperare un pallone. Le sue condizioni sono disperate. Possiamo confidare in Dio e nei medici. I genitori ormai vivono in ospedale dalle 10 alle 2 di notte. Parte già oggi una raccolta fondi da destinare al bar dell’ospedale affinché possano avere un pasto caldo tutti i giorni. Appena arrivati ad una somma consistente provvederemo ad aprire un conto con l’esercizio alimentare. Il punto di raccolta fondi è il negozio “Buffetti” (Cartolibreria e cancelleria) in Via Iervolino (di fronte Miranda Donna), aperto dal lunedì al venerdì dalle 7.45 alle 13 e dalle 16.15 alle 20.00 e il sabato dalle 9.15 alle 13. Per chi volesse donare già oggi, può farlo presso Miranda Donna di Luigi Miranda (negozio adiacente Bar Franzese) sempre Via Iervolino. La somma è simbolica, potremmo dire 5 euro, ma fate ciò che sentite, vanno bene anche 2 euro. Se si dona in massa raggiungeremo lo scopo».