Poggiomarino, bomba davanti all’azienda di ricami: incubo racket


3764

Una bomba è esplosa l’altra sera davanti ad una delle più conosciute aziende tessili e di ricami a Poggiomarino. L’episodio è avvenuto in via Turati, sul cosiddetto “stradone”, a due passi dall’ingresso della Statale 268 di San Giuseppe Vesuviano. Lo scoppio è stato fortissimo ma per fortuna è avvenuto quando la fabbrica era ormai chiusa, dunque senza fare del male a nessuno.



Sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno immediatamente avviato le indagini visionando le immagini delle telecamere di sorveglianza. Ascoltati anche i proprietari dell’impresa, non una semplice fabbrichetta locale bensì un’azienda esistente da anni e molto forte sul mercato non soltanto locale. Al momento non si esclude alcuna pista, neppure quella terribile del racket.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE