Una bomba è esplosa l’altra sera davanti ad una delle più conosciute aziende tessili e di ricami a Poggiomarino. L’episodio è avvenuto in via Turati, sul cosiddetto “stradone”, a due passi dall’ingresso della Statale 268 di San Giuseppe Vesuviano. Lo scoppio è stato fortissimo ma per fortuna è avvenuto quando la fabbrica era ormai chiusa, dunque senza fare del male a nessuno.

Sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno immediatamente avviato le indagini visionando le immagini delle telecamere di sorveglianza. Ascoltati anche i proprietari dell’impresa, non una semplice fabbrichetta locale bensì un’azienda esistente da anni e molto forte sul mercato non soltanto locale. Al momento non si esclude alcuna pista, neppure quella terribile del racket.