Non è ancora chiaro cosa l’abbiamo condotto in strada, ma Tonino è diventato presto uno degli “ultimi” nonostante la sua vita difficilmente avrebbe potuto fare presagire qualcosa di simile. Figlio di un noto medico di Boscoreale e di un’insegnante, vive in strada a Pompei da senzatetto. Ha 56 anni e per lui stanno arrivando i primi aiuti, da parte degli ex compagni del liceo.

A riconoscerlo, nel cuore di Pompei, è stato proprio un amico di quei tempi, oggi avvocato, che a distanza di anni ha riconosciuto il ragazzo con cui aveva trascorso cinque anni in un plesso di Scafati. Così il legale ha lanciato l’appello su Facebook, contattando anche gli altri “ex ragazzi” del liceo. Intanto, per Tonino sta arrivando da mangiare ma per adesso ha rifiutato un alloggio a Boscoreale, tornando in strada.