Circumvesuviana sempre più violenta: 31enne pestata a sangue da un ragazzino


2488

«Ero appena scesa dal treno, ho visto quei due ragazzi litigare e loro, per tutta risposta, mi hanno aggredita». A raccontare i fatti a Il Mattino è la vittima dell’ennesima violenza avvenuta in Circumvesuviana, una 31enne di Castellammare di Stabia che ha riportato il setto nasale fratturato, piccoli tagli al volto e lividi su tutto il corpo. La giovane donna è stata picchiata nella stazione di Via Nocera, appena scesa dal treno e solo perché aveva lanciato lo sguardo verso una coppia che stava litigando. Il ragazzo di non più di 18 anni, in sostanza, ha sfogato la sua rabbia contro la prima che gli è capitata davanti. I fatti sono stati denunciati alle forze dell’ordine e per fortuna la donna è stata soccorsa da alcune persone evitando guai ancora peggiori.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE