Una ragazza di 24 anni, residente a Portici, ha raccontato alla polizia di essere stata aggredita e sessualmente violentata da tre giovani all’interno della stazione della Circumvesuviana di San Giorgio a Cremano, alle porte del capoluogo campano. I fatti sarebbero avvenuti intorno alle 18 quando lo scalo ferroviario, che collega Napoli e numerose città della provincia, era affollato di pendolari e studenti. Ad allertare gli agenti del locale Commissariato una telefonata anonima. Giunti sul posto, i poliziotti hanno rinvenuto la giovane donna in stato confusionale.

La 24enne è stata trasportata, dai sanitari del 118, presso l’ospedale Villa Betania dove è attualmente sottoposta a una serie di accertamenti fisici e psicologici. Gli investigatori stanno lavorando dopo aver raccolto la denuncia sporta dalla ragazza. Un aiuto alle indagini potrà essere offerto dall’analisi delle immagini del sistema di videosorveglianza presente nella stazione.