Brusciano choc: spari all’esterno del cimitero, gravissimo venditore di lumini


2437

Ferito gravemente da alcuni colpi di arma da fuoco: è successo domenica mattina all’esterno del cimitero di Brusciano. A darne notizia è il quotidiano “Roma” oggi in edicola, che racconta le fasi di un agguato che vede un 43enne venditore di lumini lottare tra la vita e la morte all’ospedale Cardarelli di Napoli. I fatti intorno alle 13,30 quando alcune persone a bordo di motocicli sono arrivate sul posto, scaricando i proiettili. Diverse le ipotesi messe in campo dai carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna che indaga sull’accaduto. Non si esclude una lite o una vicenda personale finita male.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE