Nel tentativo disperato di scappare nuovamente alla cattura ha rischiato addirittura la vita. Si tratta di Pietro Paolo Carbone, 35enne di Boscoreale latitante da due mesi che è stato intercettato dai carabinieri di Trecase mentre percorreva le strade vicino a casa. L’uomo deve scontare un residuo di pena per rapina e sapendo di finire in carcere si è dato alla fuga.

Durante l’inseguimento, l’uomo ha cercato in tutti i modi di seminare i militari dell’Arma, perdendo però il controllo dell’automobile che si è ribaltata in strada. Carbone è stato dunque portato in ospedale dove per fortuna non gli sono stati diagnosticate ferite importanti. Subito dopo le prime cure è stato poi condotto in carcere a Poggioreale, dove adesso è anche accusato di resistenza a pubblico ufficiale.