Annunziata al debutto nella sede Pd: «Ma resterò sindaco di Poggiomarino»


1317

«Ho chiamato il segretario nazionale Zingaretti domenica sera per fargli gli auguri. È stata una telefonata cortese. È il segretario di tutti». Così Leo Annunziata, neo segretario regionale del Partito democratico in Campania. Annunziata ai cronisti che chiedevano se avesse intenzione di dimettersi da sindaco di Poggiomarino ha risposto: «Io in piccolo farò come il segretario nazionale che ha giustamente deciso di restare alla guida della Regione Lazio».



Chiusura netta nei confronti del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris; stop a litigi interni; lavoro a testa bassa per le Europee e le prossime Amministrative, dove il partito deve dare un segnale di ripresa. È questa la linea tracciata dal neosegretario regionale del Pd Campania, Leo Annunziata, che dopo aver vinto il congresso attende la certificazione del risultato e l’elezione formale, che avverrà in Assemblea. Al primo incontro con i giornalisti, il sindaco di Poggiomarino manda un messaggio chiaro al suo omologo di Napoli. «In città siamo all’opposizione perchè paghiamo le sciagurate primarie del 2011 e dobbiamo costruire un discorso di alternativa».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE