A Ottaviano cala la tassa sui rifiuti: ribassi fino al 10%


951

A Ottaviano cala la tassa sulla spazzatura sia per le attività commerciali che per le utenze familiari. Il provvedimento è stato varato nel corso dell’ultimo consiglio comunale: la Tari si abbasserà fino al 10%, a seconda delle diverse tipologie, rispetto a quella dell’anno precedente. A darne notizia sono l’assessore all’ambiente Giorgio Marigliano e il sindaco Luca Capasso, che spiegano: “Raccogliamo i frutti di anni di lavoro e di attenzione alla raccolta differenziata, mentre in tutti gli altri Comuni la tassa sui rifiuti viene aumentata, a Ottaviano diminuisce sensibilmente”.



Per tutti i Comuni della Campania, infatti, sono aumentati i costi di conferimento verso gli impianti per il trattamento dei rifiuti, sia per la frazione umida che per l’indifferenziato. Di conseguenza, la maggior parte delle amministrazioni comunali sono state costrette ad aumentare la Tari, visto che il servizio deve essere interamente coperto, dal punto di vista economico, dall’ente. A Ottaviano, invece, non solo non c’è stato alcun aumento, ma addirittura la tassa si è abbassata.

Il risultato è stato ottenuto grazie ad una gestione oculata del servizio di raccolta differenziata, arrivata quasi all’80% (era intorno al 45% sei anni fa) e ai nuovi introiti derivanti dai cosiddetti rifiuti nobili (per esempio la plastica e la carta). Tale gestione, peraltro, ha anche consentito di tenere sempre il territorio pulito, in un periodo in cui buona parte della provincia di Napoli ha dovuto fare i conti con l’emergenza rifiuti.

Aggiungono l’assessore Marigliano e il sindaco Luca Capasso: “Per questo importante risultato dobbiamo ringraziare innanzitutto i cittadini per la collaborazione, oltre alla ditta che gestisce il servizio, sempre attenta alle nostre istanze. Dobbiamo proseguire su questa strada: rappresentiamo un modello nella gestione della differenziata, come dimostrano i tanti riconoscimenti ricevuti in questi anni”

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE