Una lepre e una volpe durante l’attività notturna nel Parco Nazionale del Vesuvio. A riprenderle sono state le telecamere dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, “videotrappole” piazzate da ricercatori dell’Università Federico II nell’ambito dei progetti di monitoraggio ambientale. «È uno spettacolo», commenta il presidente del Parco Vesuvio, Agostino Casillo. Insomma, torna il “verde” torna a ripopolarsi, finalmente.