Terzigno, mitra in auto per uccidere la moglie come Enza e Imma: preso prima della follia


8559

Terzigno stava per diventare per la terza volta teatro di un terribile femminicidio. Per fortuna, e grazie al gran lavoro dei carabinieri di Boscoreale avvisati da alcuni passanti, la tragedia è stata evitata. In arresto è finito L.S., militare in aspettativa di Terzigno. Il 44enne, dopo essere stato bloccato dai militari dell’Arma in zona Passanti tra la stessa Terzigno ed appunto Boscoreale, ha candidamente affermato che voleva ammazzare la coniuge: ancora una volta a Terzigno, così come avvenuto per Enza Avino, uccisa dall’ex compagno, e per Imma Villani, freddata dal marito con cui era in rottura e poi trovato suicida. Nell sua Audi A3, il 44enne aveva una pistola ed una mitragliatrice croata pronte a fare fuoco. Grazie ai carabinieri adesso è in carcere e la moglie è ancora viva.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE