Terrore nel Nolano: barista scopre i ladri, loro provano a ucciderlo dandogli fuoco


3706

È uscito dal suo bar di notte come una torcia umana. Per fortuna le fiamme avevano preso soltanto le gambe, e rotolandosi a terra è riuscito a limitare i danni. È successo l’altra notte a Tufino ed a riportarlo è il quotidiano Roma oggi in edicola. La vittima è un 38enne che si era reso conto di un furto all’interno della sua attività commerciale. L’ingresso era aperto in piena notte, così è entrato. All’interno è stato colpito alla testa dai malviventi che poi hanno appiccato il fuoco su di lui, scappando via. Sono state alcune persone di passaggio a soccorrere il commerciante che è finito in ospedale con ustioni di secondo grado agli arti inferiori ed una ferita alla testa. Non sarebbe in pericolo di vita mentre è cacca agli autori del raid. Sul posto sono anche intervenuti i vigili del fuoco per spegnere le fiamme al locale.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE