Crescono gli episodi criminalità a Pompei, dove la scorsa notte così come racconta “Il Mattino”, c’è stato un colpo davvero tremendo, quasi in stile “arancia meccanica”. Vittima un tabaccaio di via Plinio con la sua famiglia. L’irruzione è avvenuta nella notte: il nucleo è stato rinchiuso in casa, costretto a non uscire e non muoversi mentre la banda svaligiava l’attività commerciale adiacente. Dalla tabaccheria sono stati portati via soldi, gratta e vinci, sigaretti, valori bollati tutto per un bottino di circa 100mila euro. Indagano le forze dell’ordine.