«Alcuni alunni delle scuole di Ottaviano hanno avvertito malori a seguito dell’assunzione di pasti della mensa scolastica. Io e l’assessore all’istruzione Virginia Nappo ci siamo recati immediatamente nei plessi scolastici per fare il punto della situazione. In via precauzionale abbiamo sospeso il servizio mensa in tutti i plessi nelle giornate di oggi e domani e da subito abbiamo avviato tutte le verifiche del caso. Abbiamo già provveduto ad inviare una formale contestazione alla ditta incaricata di fornire il servizio e stiamo provvedendo all’analisi del pasto campione». A riferirlo è il sindaco di Ottaviano, Luca Capasso che interviene su una serie di malori nelle scuole ottavianesi dovuti a pasti “guasti”. In tal senso si parlerebbe di una partita di carne forse andata a male. Naturalmente prima di prendere qualsiasi decisione o intraprendere altre azioni, saranno decisive le analisi dei pasti per affermare con certezza se i malori siano realmente dovuti al cibo guasto in mensa così come si presume visti i tanti e contemporanei malesseri tra i piccoli.

Il sindaco di Ottaviano, Luca Capasso, in uno dei tanti controlli effettuati personalmente nelle scuole cittadine

«Siamo, inoltre, a stretto contatto con l’Asl, allertata immediatamente. Non ci fermeremo fino a quando non saranno accertate tutte le responsabilità su questa spiacevole vicenda, vi terremo aggiornati su tutti gli sviluppi. Come sapete (e come è facilmente dimostrabile) la nostra attenzione alle scuole, ai ragazzi e alla mensa è sempre stata massima: facciamo controlli quotidiani e ispezioni a sorpresa con molta frequenza. Ci consideriamo parte lesa e non avremo pace finché non emergeranno tutte le responsabilità. Considero, francamente, inutili e pretestuose tutte le polemiche e i tentativi di strumentalizzazione: non è questo il momento delle chiacchiere», conclude il primo cittadino.