Una donna di 41 anni si era sentita male ed amici e parenti, in 15, pretendevano di entrare tutti nel pronto soccorso per starle accanto nonostante fosse tra l’altro un codice giallo, dunque non imminente pericolo di vita. Al diniego dei sanitari hanno cominciato a sfasciare tutto. È accaduto alla clinica Villa dei Fiori di Acerra, dove sono arrivate le forze dell’ordine che sono riuscite a bloccare quattro persone mentre le altre sono al momento ricercate. Si tratta di un gruppo della Cisternina a Castello di Cisterna. La donna finita in ospedale aveva avuto delle convulsioni in seguito a febbre alta, ma dopo le cure dei medici si è già ripresa.