Il Napoli ritrova vittoria e tanti gol: choc Hamsik, va in Cina ECCO LE PAGELLE


529

Meret: Ordinaria amministrazione. Voto 6



Maksimovic: Qualche impaccio iniziale, poi non sbaglia nulla. Voto 6.5

Koulibaly: Invalicabile, epico quando si spinge in proiezione offensiva. Voto 7

Hysaj: Diversi errori, meglio nel secondo parziale. Voto 6

Mario Rui: Spinge con costanza, sfiora la marcatura personale. Voto 6.5

Allan: Recupera tanti palloni, non è ancora il fenomeno ammirato fino ad un mese fa. Voto 6.5

Hamsik: Il lancio per Callejon nell’azione del primo gol è pura poesia, sempre nel vivo del gioco. Voto 6.5

Zielinsky: Primo tempo di altissimo livello con delle accelerazioni che spaccano la mediana doriana, cala nella ripresa, pur procurandosi il rigore del 3-0. Voto 6.5

Callejon: Solito prezioso lavoro tattico, suo l’assist per la rete di Milik. Voto 6.5

Insigne: Finalmente torna al gol! Voto 7

Milik: Si fa trovare pronto e sblocca la gara. Voto 7

Diawara: Impatta bene. Voto 6.5

Verdi: Freddo ed elegante dagli undici metri. Voto 6.5

Ounas: Voto S.V.

Ancelotti: Un “uno-due” dopo il ventesimo che spacca la sfida, poi match sotto controllo, nel finale il tris è servito, l’andata è ‘dimenticata’ e ‘vendicata’. Buona reazione dopo l’osceno martedì di Coppa Italia, il Napoli prosegue il suo ottimo campionato, reso ‘normale’ solo dai numeri extraterrestri di chi ci precede. Le notizie su un possibile immediato futuro cinese per Hamsik, confermate dallo stesso mister a fine gara, mettono una pietra tombale sulla serenità successiva al 3-0 di questo sabato pomeriggio. Oltre al profondo legame con lo slovacco, preoccupa una situazione spogliatoio che appare troppo ‘ballerina’, alcune scelte andavano fatte a luglio scorso, così da rendere più proficuo il lavoro di Ancelotti. La speranza personale è che Marek resti, almeno fino al termine di questa stagione, non fosse altro che merita un degno saluto e magari di vincere un trofeo europeo con la nostra Maglia. Ancora una volta la nota dolente e triste è il San Paolo semivuoto, una squadra seconda in classifica, con un ottimo margine su chi insegue, non merita questo palcoscenico. Vi aspettiamo il tre marzo …

Arbitro: Direzione sufficiente. Il Var modifica la decisione nei minuti finali, rigore e non punizione dal limite. Voto 6

Sampdoria: Niente record per Quagliarella, dispiace…. Lotterà per un posto in Europa.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE