Questa mattina nei Comuni di Napoli e Villaricca, i carabinieri della compagnia carabinieri di Caserta hanno dato esecuzione ad un’ordinanza dispositiva di 6 misure cautelari coercitive (4 arresti domiciliari e 2 obblighi dì dimora nel comune di residenza). L’ordinanza cautelare è stata eseguita nei confronti di sei componenti di un sodalizio criminale, cinque dei quali dediti ai furti su autovettura, il sesto nella ricettazione dei beni sottratti. In particolare, le indagini svolte dai Carabinieri di Caserta, dal settembre 2016 al febbraio 2017, hanno consentito di identificare gli indagati come responsabili di 15 furti su autovettura commessi per la maggior parte nel centro della città di Caserta tra le 8 e le 9.30 del mattino. Sono stati inoltre accertati, oltre ai furti consumati nella città di Caserta, anche reati consumati a Pompei, Scafati e Prato. In particolare a Pompei, i furti venivano consumati nei parcheggi di supermercati e centri commerciali. Ecco i nomi delle sei persone fermate: ai domiciliari Caiazzo Salvatore, 53 anni; Caiazzo Vincenzo Maurizio, 24 anni; Pezzella Antonio, 32 anni; Ailano Anthony, 25 anni. Obbligo di dimora Caiazzo Pasquale, 28 anni; Sequino Luigi, 38 anni.