Calcio in lutto: è morto Simonetti, fu dirigente di Sant’Anastasia e Sangiuseppese nei periodi d’oro


1208

Calcio dilettantistico campano in lutto per la scomparsa di Tonino Simonetti. Direttore sportivo di lungo corso, ha portato il Savoia in Lega Pro e ha guidato diverse squadre tra cui Arzanese, Sangiuseppese, Albanova, Juve Stabia, Gladiator, Sant’Anastasia, Nocerina. In particolare era stato direttore sportivo delle due compagini vesuviane nei periodo d’oro. Simonetti ha perso la sua battaglia contro un male incurabile, lasciando il vuoto nelle tante persone che hanno apprezzo la sua professionalità e l’umanità. Oggi i funerali nella sua Arzano.



Il Gladiator 1924 sui social lo saluta così: «L’Asd Gladiator 1924 piange la scomparsa di un pezzo della propria della storia. Pochi minuti fa se n’è andato Tonino Simonetti, direttore sportivo tra i più vincenti del Sud Italia, che ha dimostrato la sua enorme competenza anche a Santa Maria Capua Vetere. Nel 2005-2006 ha infatti conquistato la vittoria del campionato di Promozione, sotto la gestione Salzillo, con la squadra allenata da Vincenzo Feola. È ritornato qualche anno dopo con l’allora presidente Lazzaro Luce, con cui ha vissuto altri due anni tra Eccellenza e Serie D. L’intera società dei presidenti Mattia Aveta e Giacomo De Felice si stringe intorno alla famiglia per un momento così doloroso. Di lui ricordiamo tanti momenti che custodiamo gelosamente, con la certezza che Tonino Simonetti ha dato tanto alla maglia del Gladiator. Direttore, Santa Maria Capua Vetere non vi dimenticherà mai».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE