fbpx
Home Cronaca Boscoreale, il boss “A’ Vurzella” condannato anche in Appello

Boscoreale, il boss “A’ Vurzella” condannato anche in Appello

Il boss Francesco Casillo detto “A’ Vurzella” ha incassato una nuova condanna, quella a 8 anni e mezzo di reclusione per traffico di droga. Confermata dunque la pena inflitta in primo grado. A riportare la notizia è il quotidiano Roma oggi in edicola. Ieri mattina, infatti, in Corte d’Appello a Napoli si è celebrato il delicato processo di secondo grado che chiude l’iter giudiziario dell’inchiesta sui presunti carabinieri corrotti proprio dal boss Casillo, il super narcotrafficante di Boscoreale e “palazzinaro”, capace di riciclare milioni di euro nella costruzione di un intero quartiere a Vitulazio, nel Casertano. Conferma della sentenza di primo grado anche per il fratello Aniello Casillo, a 8 anni, e per il suo avvocato Giovanni De Caprio, in primo grado condannato a 10 anni.