Sfuggito all’agguato un mese, spaccia cocaina insieme alla moglie: arrestati entrambi. Nel corso di una maxi-operazione a “largo raggio” effettuata dai carabinieri della compagnia di Torre Annunziata in città, a Trecase e a Boscotrecase con il supporto di colleghi del nucleo cinofili di Sarno, è stata scoperta anche una centrale di ricettazione di auto di lusso rubate. In manette sono finiti Andrea Evacuo, 39enne di Torre Annunziata, già agli arresti domiciliari per reati di droga e la moglie Rita Ferraiuolo, 36enne. I due sono stati sorpresi nella loro abitazione a cedere due dosi di cocaina ad altrettanti assuntori. Le conseguenti perquisizioni, personali e locale, hanno portato al rinvenimento e sequestro di circa 25 grammi di cocaina, di un bilancino di precisione e di 2.420 euro in denaro contante ritenuti provento dell’attività illecita. A dicembre, Evacuo scampò ad un agguato nel rione Poverelli, e rimase ferito un pregiudicato di Gragnano raggiunto da un proiettile vagante. Evacuo, che aveva già evaso i domiciliari col braccialetto, è stato accompagnato nel carcere di Poggioreale, mentre la moglie è agli arresti domiciliari.