Rosita si schianta e muore sul colpo: Somma Vesuviana trafitta dal dolore, oggi i funerali


8133

Perde il controllo dell’auto e si schianta contro un muro: muore la 21enne Rosita Esposito originaria di Somma Vesuviana ma residente a Casal Velino. La tragedia è avvenuta domenica, intorno alle ore 6:45, lungo la SR267 in località bivio di Acquavella del comune cilentano, ed oggi ci saranno i funerali per cui in tantissimi arriveranno da Somma Vesuviana. Per cause ancora da accertare, la giovane, sola in auto al momento dell’incidente, è finita fuori strada dopo aver sbandato al volante: un impatto violentissimo, la ragazza è deceduta sul colpo.



Secondo una prima ricostruzione dei fatti, pare che stesse rientrando a casa dopo una serata trascorsa in compagnia degli amici. Il sinistro è avvenuto nei pressi di un locale della zona, dove lavorava come cameriera. Allertate dalla centrale operativa del 118 di Vallo della Lucania, sul posto sono giunte le ambulanze della Misericordia ed i carabinieri della Compagnia cilentana, diretta dal cap. Mennato Malgieri, che ora indagano sul sinistro. Rosita, orfana di entrambi i genitori, si era trasferita nel Cilento con il fratello, che aveva avviato un’attività di noleggio natanti.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE