Home Attualità Poggiomarino, l’addio commosso degli imprenditori a D’Avino trovato morto in hotel

Poggiomarino, l’addio commosso degli imprenditori a D’Avino trovato morto in hotel

Sono centinaia i messaggi di cordoglio per Francesco D’Avino, Franco per gli amici, trovato morto ieri mattina in una stanza di hotel a Rimini dove si trovava per il Sigep. Le circostanze del decesso sono ancora un giallo ma a tal punto è giusto rispettare il dolore evitando ulteriormente di indagare. Un dolore espresso anche dal mondo dell’imprenditoria vesuviana dove lo zuccherificio di D’Avino rappresenta una delle aziende più brillanti. La signora dei confetti Maxtris, Daniela Garofalo, ha lasciato un pensiero commovente: «Un padre, marito e grande imprenditore. Persona perbene, affettuosa e onesta. Oltre i suoi cari anche l’Industria napoletana perde un uomo gentile e di alto profilo professionale». E poi l’abbraccio alla moglie Floriana ed al piccolo Vincenzo rimasto orfano di padre.

E ancora Il Rotary Club Poggiomarino – “Vesuvio Est” «esprime il più profondo cordoglio per la scomparsa del socio Francesco D’Avino, socio Fondatore del Club, che è venuto a mancare all’affetto dei suoi cari ed al nostro Club. Il presidente, il direttivo e tutti i soci del Rotary club si stringono alla moglie Floriana e al figlio Vincenzo. Francesco D’Avino era una persona speciale per tanti versi, marito e padre amorevole, amico squisito, imprenditore di valore e la sua improvvisa scomparsa è una grave perdita per la sua famiglia, per il Rotary e per tutta la comunità. Provvederemo a definire dei piani per celebrare la sua vita che annunceremo al più presto».

Posting....
Exit mobile version