Momenti di terrore a Palma Campania dove una stufa del tipo termocamino è esplosa per motivi da accertare. Lo scoppio ha investito praticamente in pieno una 12enne che si trovava nei pressi dell’impianto di riscaldamento. La piccola è finita in ospedale con ustione su circa il 60% del corpo. A dare la notizia è l’edizione online de Il Mattino. Dopo la corsa all’ospedale di Nola, la bambina è stata portata al Santobono di Napoli dove secondi i sanitari non sarebbe in pericolo di vita. Le ustioni, infatti, non sono profonde e dovrebbero sanarsi con il tempo senza avere ripercussioni con la salute della piccola.