Un 21enne residente a Pomigliano d’Arco è stato arrestato dai carabinieri a Lavello, in provincia di Potenza, dopo essere stato sorpreso in un’attività di spaccio di sostanze stupefacenti che gestiva in trasferta. È stato notato a bordo della sua automobile, nei pressi di un opificio industriale in disuso, nella contrada Gaudiano. I militari, insospettiti, hanno deciso di controllarlo ed hanno scoperto che il ragazzo aveva con sé 21 francobolli imbevuti di lsd, sei grammi di cocaina in altrettanti involucri a forma ovale (cosiddette cipolline), un grammo e mezzo di anfetamina, uno di hashish.

I francobolli, ovvero piccoli ritagli di carta impregnati di lsd, vengono assunti facendo sciogliere la sostanza in bocca, con le conseguenze che poi l’acido lisergico provoca.