«Sovraffollamento, via da Palma e San Giuseppe: ora tutti a Poggiomarino»


2931

«Serve più controllo nell’affitto degli immobili a Poggiomarino». A dirlo sono gli agenti immobiliari locali, nel caso specifico Nicola Giugliano dell’omonima agenzia. Secondo gli operatori, infatti, in città di recente si sta creando un vasto fenomeno di sovraffollamento delle abitazioni, soprattutto da parte di comitive straniere. A creare l’effetto sarebbero le linee dure di comuni limitrofi come San Giuseppe Vesuviano e Palma Campania, dove di recente sono stati effettuati numerosi blitz nelle case dove vivevano decine di persone. E secondo chi opera nel settore, ora quella “marea” si sarebbe trasferita in parte proprio a Poggiomarino dove ci sarebbe troppa permissività e pochi controlli per chi affitta gli alloggi.  «Ad oggi la domanda e l’offerta camminano di pari passo, ma ovviamente ci sono ancora alcuni problemi da risolvere, tra cui il controllo degli affitti degli immobili, a costi anche elevati, a persone di diverse nazionalità, che si adattano a vivere in abitazioni con scarse condizioni anche igienico-sanitarie, che altrimenti i proprietari non riuscirebbero ad affittare ad altri. Questo fenomeno se non viene monitorato si corre il rischio di un abbassamento del valore immobiliare e conseguente disinteresse di potenziali acquirenti e investitori, come già successo in qualche comune limitrofo dove questo fenomeno ha fatto sì che il mercato immobiliare degli stessi subisse un grave calo, causato principalmente dallo scarso controllo, fino ad ora, da parte delle istituzioni competenti», commenta Nicola Giugliano.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE