«Sono stato con la famiglia che di notte è rimasta vittima di una violenza insensata da parte di alcuni malviventi. Un gesto che condanniamo fermamente e siamo certi che le forze dell’ordine, che stanno indagando sull’episodio, faranno presto luce su tutto fermando i responsabili di tanta brutalità». A dirlo il sindaco di Somma Vesuviana, Salvatore Di Sarno, che ha visitato la famiglia di via Alveo Cimitero derubata, presa in ostaggio e malmenata da una banda di malviventi l’altra notte: «Nel contempo, con la mia visita ho voluto testimoniare alla famiglia il sostegno e la vicinanza di tutta la comunità di Somma Vesuviana», conclude il primo cittadino.