San Giuseppe Vesuviano, blitz del sindaco nelle fabbriche con Esercito e vigili


5629

Nuovi controlli finalizzati alla lotta allo smaltimento illecito dei rifiuti sul territorio comunale. In questa occasione l’attività di verifica e contrasto è stata per così dire preventiva, in quanto indirizzata a un opificio di via Mattiuli con l’obiettivo di prevenire pratiche scorrette di smaltimento di rifiuti industriali che danneggiano l’ambiente, ma anche la libera concorrenza rispetto agli imprenditori onesti del territorio, che si liberano in maniera legittima e onerosa dei loro scarti di produzione, e le casse comunali a causa dei costi richiesti dallo smaltimento dei rifiuti sversati illecitamente in strade di periferia e campagna. Costi che sono inevitabilmente più alti rispetto a quelli dei prelievi porta a porta e che fanno andar su la tassa sui rifiuti per l’intera comunità cittadina.



A portare avanti l’operazione nella mattinata di ieri, salutata con soddisfazione dal sindaco di San Giuseppe Vesuviano Vincenzo Catapano, sono stati gli agenti della polizia municipale, guidati dal comandante Ruggiero Rosati, in collaborazione con il nucleo operativo dell’Esercito Italiano dedicato all’operazione “Terra dei fuochi” e con l’ausilio dei funzionari dell’Asl competente. «Preservare l’ambiente è e rimarrà una priorità dell’azione politica di questa Amministrazione», ha detto il primo cittadino, che sta spingendo molto con tutta la sua amministrazione comunale sulla questione ambientale, come dimostra anche, nelle scorse settimane, l’attività di pulizia straordinaria in via del Campo, una delle aree del paese che maggiormente risente degli sversamenti abusivi di rifiuti di ogni sorta. In questo stesso filone si inquadra la convenzione firmata tra il Comune e le scuole primarie e secondarie di primo grado del territorio cittadino con l’obiettivo di garantire la conoscenza del sistema della raccolta differenziata, di incentivare il riciclo e la riduzione dei rifiuti prodotti in ambienti scolastici, di assicurare l’uso efficiente dell’energia e di promuovere l’uso di energia derivante da fonti rinnovabili, sensibilizzando alunni e genitori su tematiche ambientali.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE