Lutto agli Scavi, è morto “Napoleone”: famosissima guida turistica


683

Si è spento alla Vigilia di Natale in Penisola sorrentina dove viveva ormai da decenni, anche se il suo nome è fortemente legato a Pompei ed agli Scavi di cui conosceva ogni angolo ed era tra le più apprezzate guide turistiche del sito, un vero e proprio decano. Lutto, dunque, per la morte di Eduardo Frusciante, detto Napoleone.



Nativo di Scafati aveva sin da giovane manifestato la sua passione per l’archeologia e la storia. Oltre a Pompei, conosceva benissimo anche i reperti di Ercolano, Oplonti e Villa Regina a Boscoreale. Frusciante era molto appassionato anche di calcio: non solo il Napoli, anche quello minore regionale. Lutto è giunto anche dagli operatori turistici di Napoli e di tutto il Meridione.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE