Droga e armi in un’officina, 35enne denunciato. È quanto risulta dopo il blitz messo a segno carabinieri della stazione di Acerra, diretti dal comandante Giovanni Caccavale, che hanno denunciato un uomo del posto. All’interno dei locali sono stati rinvenuti un fucile a canne mozze, risultato rubato a Ottaviano, e un chilo e mezzo di marijuana. Il fucile e una busta con 9 cartucce erano nascosti in un’intercapedine ricavata in un muretto dell’officina e coperta da diversi sportelli di auto; la marijuana era in un rudere adiacente l’attività. I carabinieri dell’Arma hanno denunciato l’uomo per detenzione illegale di arma, ricettazione e detenzione di stupefacente a fini di spaccio.