Anche Marco Mariano dei Quartieri Spagnoli, il ras dei “Picuozzi” oggi collaboratore di giustizia, ha parlato di Vincenzo Manauro rispondendo alle domande degli inquirenti della Procura antimafia. «Lo riconosco, è Vincenzo “’o giornalista”, di cui non ricordo il cognome. L’ho frequentato spesso: ho comprato da lui in diverse occasioni, insieme a Massimo Gallo. È una persona molto conosciuta e stimata nell’ambiente criminale in quanto grosso fornitore di cocaina. Da quando sono stato liberato, ho fatto diverse compravendite di cocaina proprio con lui. Egli esercita la sua attività criminale stabilmente a Brusciano, ma abita in un paese nei dintorni di Brusciano, per la precisione a San Vitaliano. Ha avuto contatti con lui fino al 2015. È un grosso spacciatore di cocaina: intendo dire che rifornisce di prima mano e poi è un rifornitore di quantità notevole di cocaina: parlo di pacchi interi». Un presunto giro d’affari dal valore approssimativo nell’ordine di milioni di euro.