Sono intervenuti in borghese, dietro ad una segnalazione riuscendo a sventare un furto che stava per consumarsi in un’abitazione in via Nuova San Marzano. Di tutta risposta, i malviventi, per coprirsi la fuga, non hanno esitato a sparagli addosso. È successo venerdì sera a Poggiomarino, dove due militari dell’Arma hanno rischiato la vita per impedire l’ennesima razzia dei topi d’appartamento nell’area vesuviana. Almeno quattro o cinque i colpi partiti dalle armi dei balordi che, tuttavia e per fortuna, non sono riusciti a centrare i carabinieri, i quali hanno evitato di rispondere al fuoco per non ingaggiare una pericolosissima “sfida” tra i tanti veicoli che in quel momento circolavano sull’arteria. Sul posto è arrivata la Scientifica per i rilievi, ed è caccia alla banda che si fa pochi scrupoli a sparare contro le forze dell’ordine.