Home Attualità A Somma Vesuviana nasce la Cassata con le albicocche “pellecchielle”

A Somma Vesuviana nasce la Cassata con le albicocche “pellecchielle”

Chi l’ha detto che il Vesuvio non può essere la patria di una variante altrettanto succulenta della cassata siciliana? A realizzarla un vero artista, di cui parla il quotidiano Roma in edicola questa mattina: si chiama Carmine Carotenuto, patron della “Luxury Royal” di Somma Vesuviana, che con la sua “opera” ha meritato dunque una menzione speciale e l’ingresso tra i pasticceri d’elite che utilizzano i grandi sapori ed i prodotti tipici della terra alle falde del vulcano.

Scrive il Roma: «L’ultimo suo “capolavoro” gastronomico, grazie anche all’abilità del pasticciere Giovanni De Leo, nasce dal connubio fra un’eccellenza delle tradizioni siciliane e una del territorio vesuviano: la “Cassata del Vesuvio”. È, insomma, un felice matrimonio tra la scioglievolezza della ricotta della Trinacria con la golosità delle confetture cento per cento albicocche “pellecchielle”: una bontà unica che, pur collocandosi pienamente nella tradizione dolciaria natalizia italiana, strizza l’occhio al futuro».

Posting....
Exit mobile version