Alessandro Conte, 23enne del luogo già noto alle forze dell’ordine e agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico per una rapina commessa a Saviano, è stato arrestato dai carabinieri di San Vitaliano per detenzione di droga ai fini di spaccio. I militari hanno trovato 24 dosi di marijuana sotto una scrivania in una stanza della sua abitazione che aveva adibito a studio da tatuatore. L’uomo è stato tradotto nuovamente ai domiciliari in attesa del giudizio direttissimo.