Sono migliaia i fedeli in fila che oggi hanno baciato il quadro delle Vergine Maria del Santuario del Santissimo Rosario di Pompei. Un appuntamento irrinunciabile per molti ed a cui non fa paura aspettare anche un’ora per avvicinarsi a quel dipinto sempre in alto e che viene abbassato il 13 novembre. Servizio d’ordine, dunque, in azione in piazza Bartolo Longo per garantire la sicurezza di tutti.

Era il 13 novembre del 1875 quando il quadro raffigurante la Madonna di Pompei giunse nella città campana. Dall’anno successivo, ogni 13 novembre, viene effettuata la discesa del quadro per permettere ai fedeli di dare un bacio alla Madonna del dipinto. Tale processione è molto sentita dai devoti della Madonna di Pompei, i quali ogni anno si mettono infila in direzione del presbiterio sul quale viene appoggiato il dipinto per baciarlo in segno di ringraziamento e venerazione della Madre Celeste. Successivamente i fedeli giunti da tutto il mondo si riuniscono in preghiera per recitare la supplica alla Madonna, così che, per sua intercessione, Dio conceda pace e misericordia alla Chiesa e a tutti i popoli.