Un militare dell’Esercito di 30 è stato gambizzato l’altro giorno mentre si trovava in una stazione di servizio di Casalnuovo in direzione Pomigliano d’Arco. Un vero e proprio “giallo” finora non risolto e su cui ci sono diverse piste da parte dei carabinieri di Castello di Cisterna che stanno indagando: la prima di carattere passionale, l’altra su una possibile lite avvenuta proprio in quella area di sosta all’altezza di via Filichito. L’uomo è stato operato e ricoverato all’ospedale Cardarelli ma non è in pericolo di vita, e si spera che presto possa fare chiarezza su quanto accaduto.