Il gommone hi-tech realizzato dall’ingegnere di Piazzolla di Nola è già un successo mondiale


4638

Dopo il 25 GT, ecco il 27, “fratello maggiore” costruito da MV Marine sulla falsariga del modello lanciato all’inizio dell’anno, ovvero puntando ancora una volta sui materiali hi-tech, sulla riduzione dei pesi e sull’efficienza idrodinamica: qualità da sempre riconosciute al cantiere guidato dall’ingegnere Vincenzo Nappo nei capannoni di Piazzolla di Nola, alle falde del Vesuvio. Lungo 7,85 metri, largo 2,90, con una stazza di 995 kg e motorizzabile fino a 300 hp, il nuovo battello pneumatico di MV Marine è un piccolo concentrato di qualità stilistiche e marine che con ogni probabilità contribuirà ad accrescere il successo riscontrato negli ultimi tempi dal cantiere partenopeo. Ne è convinto l’ingegnere Nappo, che dopo le anteprime ai Saloni di Cannes e Genova e la passerella napoletana nell’edizione annuale di Navigare (l’esposizione organizzata dall’Associazione Nautica Regionale Campana nel porticciolo del Circolo Posillipo), ha in programma la partecipazione ai boat show di Parigi, Zagabria, Split e Dusseldorf.



Le prossime uscite internazionali sono state annunciate dal numero 1 di MV Marine in occasione di un evento organizzato nella sede di Napoli della Lega Navale, nel corso del quale è stato presentato alla stampa (e provato in mare) il nuovo 27 GT e sono stati illustrati i programmi dell’azienda. «Abbiamo registrato una grande crescita in Italia e all’estero» ha detto Nappo, sottolineando che «certi risultati si spiegano soprattutto con l’esclusività dei modelli realizzati e le caratteristiche tecnologicamente avanzate, qualità che tra l’altro spingono i leader delle motorizzazioni fuoribordo a scegliere MV Marine come riferimento per sperimentare i propri prodotti. Tutto ciò – ha tenuto a dire ancora Nappo – ci gratifica e ci sprona a continuare il percorso intrapreso da decenni nella ricerca e nell’innovazione, non solo nella scelta dei materiali, ma anche nelle metodologie di lavorazione». Il nuovo MV 27 è la novità della serie GT e, come detto, segue il 25 GT, dal quale si distingue essenzialmente per le misure accresciute e la possibilità di adottare una motorizzazione fuoribordo più potente, ovvero fino a 300 hp. Il progetto è caratterizzato dalla modularità della coperta, che si presta a varie configurazioni grazie alla possibilità di scegliere tra due tipologie di console e tre diversi casseri/sedute di guida. Combinando tra loro queste soluzioni si può ottenere la versione del battello più adeguata alle proprie esigenze: si passa dunque dalla configurazione con doppia dinette a prua e a poppa, che può ospitare fino a 16 persone comodamente sedute, a quella che, grazie ad apposite prolunghe, crea due ampie superfici prendisole a prua e a poppa.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE