Il fiume Sarno invaso da tonnellate di plastica: è scempio ambientale


1065

Tonnellate di rifiuti, la maggior parte di plastica. Lo scempio ambientale è ulteriormente compiuto nel fiume Sarno, dove il maltempo e le “piene” dei giorni scorsi hanno trascinato sul letto del fiume una quantità enorme di immondizia che si fa addirittura difficoltà a fotografare per riuscire a fare rendere l’idea. Chiaramente è immondizia che va raccolta subito prima che finisca in mare.



Una grossa parte della plastica ha creato una vera e propria diga in più punti, compresi i territori vesuviani come Pompei e Castellammare di Stabia. In alcuni tratti il fiume è addirittura invisibile perché ricoperto appunto dagli scarti, quasi quasi si potrebbe tentare di attraversare il Sarno “passeggiando” proprio su tutta quella plastica. Le operazioni avranno bisogno di tempo, speriamo sia sufficiente.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE