Truffa assicurazioni, tutti i nomi degli 11 arrestati: sono di San Giuseppe, Boscoreale e Terzigno


9158

Le accuse agli indagati sono di falso ideologico, sostituzione di persona e falsa testimonianza Salvatore Verde – il cervello dell’organizzazione, già in carcere proprio perché coinvolto nella operazione anticorruzione al Tribunale oplontino – si era organizzato con diversi “agenti” sparsi sul territorio che avevano il compito di procacciare gli “affari”. Erano loro che seguivano l’istruttoria per ottenere illecitamente i risarcimenti dalle assicurazioni e a reperire la clientela interessata a diventare artefice della truffa, che metteva a disposizione le vetture, perfettamente integre, che venivano portate in tre carrozzerie, tra Boscoreale e Scafati. Qui, parafanghi, paraurti, fari e componenti vari – ma integri – venivano sostituiti con altri danneggiati. In basso tutti i nomi.



AI DOMICILIARI: Salvatore Verde (46 anni) di Torre Annunziata; Diego Pagano (32 anni) di Boscoreale; Claudio Pagano (21 anni) di Boscoreale; Massimo Izzo (48anni) di Boscotrecase; Luigi Boccia (45 anni) di San Giuseppe Vesuviano; Raffaele Celentano (57 anni) di Boscoreale; Nunzio Sosto Archimio (68 anni) di San Giuseppe Vesuviano; Pasquale Cuomo (38 anni) di Boscoreale Catello Aprea (45 anni) di Scafati; Gennaro Avvisato (34 anni) di Terzigno. OBBLIGO DI FIRMA: Raffaele Falanga (48 anni) di Boscotrecase.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE